FAQ

Hai domande? Controlla qui!

Ho una azienda ma ho bisogno di creare un nuovo logo e rifare la grafica, potete farlo?

Certamente!! Quali sono i tuoi clienti abituali? Pensa alla loro età media, ai loro interessi e a cosa gli piace del servizio che offri. Dopo rifletti su quale tipologia di cliente vuoi interessare con la tua campagna: adesso hai bisogno di un logo!

Questo deve esprimere la tua identità e rappresentare la tua azienda partendo dal biglietto da visita per arrivare ai cartelloni stradali; in seguito di questo noi ci occuperemo di "dare un tono" alla tua comunicazione, ovvero creare un "visual" (un concetto visivo, ricorrente in tutti i canali di comunicazione) coordinato al logo e che sia il "mood", ovvero l'umore (determinato, dolce, competitivo, sveglio ecc..) con cui vuoi farti vedere dai tuoi clienti!

Al logo va abbinato un payoff, ovvero una frase identificativa dalla tua azienda. Ad es. Edimedia è “Ali per il tuo brand”.

Come posso fare una campagna pubblicitaria sul web senza che sia un fiasco totale??

Ripensa al tuo "cliente tipo"; considera la tua comunicazione web su due livelli interconnessi: il sito e la parte social.Il sito è ciò che vuoi mostrare ai tuoi clienti e potenziali, la risorsa che vuoi offrire per fargli trovare le informazioni “calde” come i contatti, la mappa, “chi siamo” e “cosa facciamo”, le news e il blog (un’area che esprime la tua competenza nel tuo settore). Il cuore della tua comunicazione, in cui confluirà il visual e in cui il logo ne è un elemento distintivo.


Il sito appartiene a te, hai un tuo dominio e vi puoi accedere sempre, senza che un “Facebook” di turno cambi le regole del gioco al posto tuo (ad esempio il layout).


I social invece sono più stimolanti nel dialogo con le persone che ti seguono e hanno la capacità (se ben usati) di mostrare il lato umano della tua azienda, cosa da non sottovalutare in ottica di creazione di contenuti interessanti ed originali che possono fare il giro del web; nei social c'è un tipo di comunicazione “alla pari”, in cui il cliente ha la tua stessa importanza ed anche lui contribuisce al successo della tua impresa: se ben coinvolto infatti può parlare bene dei tuoi servizi ai suoi amici. Più clienti per te!

Perchè dovrei spendere per gestire la mia comunicazione social se c'è mio nipote che me lo fa gratis??

Se tuo nipote cura la tua comunicazione giornalmente con contenuti sempre nuovi ed interessanti noi gli facciamo tanto di cappello!

Ma tuo nipote, a meno che non gestisca già una web agency, avrà altre cose a cui pensare (uscire con le ragazze, gli amici e studiare!), quindi è meglio se ti affidi a chi lo fa per mestiere. E vedrai che poi se tuo nipote è bravo lo prendiamo pure a lavorare da noi!

Come faccio a sapere che non mi fregate sui risultati?

Tutti i dati delle campagne sono misurabili, in modo da poter correggere la campagna in corso d'opera, e anche tu puoi accedervi se non ti fidi. Noi utilizziamo principalmente Google Analytics e gli Insights interni dei vari social, in modo da poterti fornire report aggiornati ed in evoluzione.

Ma poi gestite tutto voi vero?

Bè diciamo di si, il consiglio che ti darebbe qualsiasi professionista di questo settore è di tenerci aggiornati sempre su particolari esigenze di comunicazione che ti verranno in mente, in modo da darci indicazioni più precise sul calendario editoriale che ci occuperemo di tenere.

Ricorda: nessuno conosce meglio il mercato di te.

Quanto mi costate??

Non staremo certo qui a dirti che abbiamo i prezzi più competitivi del mercato, non li conosciamo tutti e, onestamente, non ci interessano; noi preferiamo parlare prima con te per conoscere il tuo bisogno di comunicazione e poi, solo dopo, stiliamo il preventivo.

Non abbiamo un listino prezzi tale e quale perchè varia da progetto a progetto, da lavoro a lavoro: in ogni caso, se vuoi saperne di più mandaci una mail a info@edimedia-fi.it oppure riempi il form nella sezione contatti. Saremo ben lieti di rispondere a qualsiasi dubbio ti venga, anche curiosità a semplice livello consulenziale!

Qual'è la differenza tra una Newsletter e Dem (Direct Email Marketing)?

Diciamo che tutti e due sono strumenti di marketing efficaci, che attingono entrambi da un database di clienti che ha dato il proprio assenso a ricevere comunicazioni commerciali da parte della tua azienda.

Ora, la newsletter non deve per forza avere carattere promozionale: può essere indirizzata a far visitare il nuovo articolo del blog, promuovere il nuovo menù di un ristorante o semplicemente a fornire informazioni di contatto. Per questo motivo è inviata con cadenza precisa (ad esempio una a settimana).


La Dem è per denominazione "diretta": contiene quindi delle call to action "senza fronzoli"(ad esempio "buy now" oppure "approfitta dell'offerta") che rimandino a landing page dove la procedura d'acquisto è immediata.


La Dem è fondamentale ad esempio quando si ha un e-commerce e si vuole promuovere una promozione a tempo limitato con sconti eccezionali, mentre la newsletter è più indicata per fidelizzare i clienti acquisiti e coinvolgerne altri!
Pianifica la tua prima campagna newsletter con Mailchimp: scopri come!